Associazione Culturale Fahrenheit 451

Associazione Culturale Fahrenheit 451 La nostra associazione mira a promuovere spazi di aggregazione e di dialogo.

Chi siamo

La nostra associazione mira a promuovere spazi di aggregazione e di dialogo, oltre a collaborare con enti pubblici, privati e con associazioni aventi fini analoghi. Le nostre iniziative comprendono convegni, rassegne di cinema, eventi culturali, concorsi letterari, corsi, eventi ricreativi e sportivi, spettacoli ed attività di beneficenza.
Il nome nasce come un omaggio a Fahrenheit 451, cheè senza dubbio il libro più noto dello scrittore statunitense Ray Bradbury. Pubblicato nel 1953, dal romanzo è stato tratto anche un celebre film diretto da François Truffaut. Fahrenheit 451 racconta la storia di Guy Montag, un pompiere molto particolare. Sì, perché le pagine del romanzo descrivono una società in cui gli incendi non si spengono, ma si appiccano. Montag vive in un mondo in cui i libri sono bollati come illegali e chi li possiede viene considerato un sovversivo: tal reato viene punito con il rogo dei libri posseduti e l’arresto. Ecco che l’enigmatico titolo non fa altro che far riferimento alla temperatura a cui dovrebbe bruciare la carta.

Visita a Gerace da parte del direttivo della F451

La cattedrale di Gerace è la più grande cattedrale della Calabria e la più imponente testimonianza dell'occupazione normanna della regione. La costruzione risale agli anni tra il 1080 ed il 1120 ed è caratterizzata da una pianta basilicale terminata da un transetto eccedente con bracci di altezza ridotta e tre absidi orientali (di cui quella centrale aperta verso la cripta).
Più che una chiesa, dall’esterno, può sembrare una fortificazione, vista la sua “presenza” imponente costituta dalla parete in pietra calcarea, ma una volta entrati al suo interno, costituito da tre navate, ci si può rendere conto della “delicatezza” di ciascun elemento presente. 20 colonne granitiche e in marmo si snodano lungo il corpo longitudinale della chiesa, interrotte al centro da due pilastri a T e sormontate da capitelli di epoca tardo-imperiale. La Cappella della Madonna dell’Odigitria, risalente al 1613, è sita nella Cripta della Cattedrale di Gerace, in cui sono conservati manufatti e vari oggetti preziosi.



Jimdo

You can do it, too! Sign up for free now at https://it.jimdo.com/